Progettazione d'interni

Un elegante focolare domestico

Tivoli (RM)
anno: 2006


Negli ambienti domestici post-industriali si è sempre più ridotto lo spazio dedicato all'accoglienza ed allo “stare insieme” e spesso il camino, che un tempo era l’unica fonte di riscaldamento, è assente ed il luogo”sacro” intorno a cui raccogliersi è stato sostituito dal televisore.
La soluzione esposta in queste pagine è frutto di una ristrutturazione con lo scopo di ripensare la zona giorno, così nell’esistente grande ambiente irregolare è stato inserito in posizione centrale un grande camino, già in possesso dei proprietari dell’immobile, integrandolo con un pilastro strutturale libero. La forma affusolata della “bocca di fuoco” ha condizionato le scelte architettoniche: sono state preferite forme ellittiche e tondeggianti per armonizzare e suddividere gli spazi della casa.
Il camino viene abbracciato dal divano e dalle poltrone e diviene l’elemento di caratterizzazione e suddivisione degli spazi. In effetti, oltre alle sue tipiche funzioni di riscaldamento e raccoglimento, la fasciatura della canna fumaria e del pilastro esistente al corpo centrale lo rende un unico elemento articolato che si mostra diversamente a seconda del punto di osservazione; al contempo gli sono state integrate mensole, ripiani e nicchie per l’alloggiamento dell’oggettistica, dell’impianto stereo e del televisore di servizio.
A lavori conclusi nella grande stanza originaria il pilastro strutturale rimane nascosto all'osservazione e sono stati percettivamente suddivisi gli ambienti di ozio dalla zona scrittoio e l’area pranzo dall'ingresso, senza essere dovuti ricorrere alla frammentazione degli ambienti con l’esecuzione di tramezzi divisori.
Il controsoffitto e l’illuminazione artificiale annessa contraddistinguono le zone di ingresso e pranzo ed al centro del soggiorno  divengono la prosecuzione dell’”elemento camino”. Qui la sovrapposizione di due controsoffitti ellittici in cartongesso accompagnano la vista verso il focolare domestico.
La cura dei particolari si riscontra dall’uso del rivestimento in marmo della scala e dei ripiani all’uso di faretti cromati orientabili, dalla disposizione dell’arredo alla sapiente scelta delle tinte. Proprio quest’ultime mettono in risalto l’apparato architettonico con l’utilizzo di un bianco tamponato argento-perla per le pareti perimetrali e gli elementi strutturali e di un giallo chiaro, anch’esso tamponato, per salti di quota, imbotti, riseghe ed elementi murari accessori.

Un elegante focolare domestico 

Screenshot_-_19_02_2014_,_16


 
                info@pstudioarch.com                                         mi piace
  Site Map